Speronato in un tentativo di rapina tra Bitritto e Sannicandro: benzinaio terrorizzato si salva fuggendo contromano sulla statale

0
3956

Un altro compaesano, un altro benzinaio che,  rischia la propria vita per cercare di salvare il provento di una dura giornata di lavoro, questo quanto accaduto questa sera verso le 19.45 a Michele quando,  dopo aver chiuso il suo impianto di carburanti Ip, situato al confine tra Bitritto e Sannicandro, si dirigeva verso casa, a Bitritto.

Imboccata la stradina che porta verso Bitritto Sud, è stato speronato da alcuni individui incappucciati, i quali, a bordo di una Fiat Bravo rubata questa mattina a Sannicandro, sono sbucati da una stradina laterale  buia con l’intento di bloccare l’uomo e rapinarlo.

Michele, terrorizzato, nell’estremo tentativo di difendersi, ha saltato un cordolo spartitraffico, abbattuto una segnaletica stradale  e ha imboccato contromano ( per poche decine di metri) la strada provinciale 236 raggiungendo la vicina Sannicandro e riparandosi presso la stazione dei Carabinieri.

I malviventi, con l’auto semidistrutta nell’ impatto non hanno potuto far altro che abbandonare il luogo dell’ agguato a bordo di un altra auto di supporto.

Il quindicesimo assalto, tra notturni e diurni, subito da Michele in pochi anni

Indagano i Carabinieri di Sannicandro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here