La Tari ridotta solo del 4 %: Sinistra Italiana fa i conti in tasca al Sindaco

0
565

Abbiamo ricevuto una nota dal rappresentante locale di Sinistra Italiana che, ancora una volta, interviene sulla questione delle tariffe tari.

Proprio in questi giorni i contribuenti bitrittesi stanno ricevendo gli avvisi di pagamento e in molti stanno esprimendo il loro disappunto per il mancato abbattimento delle tariffe, a fronte di risultati della raccolta differenziata a dir poco entusiasmanti.

Proprio su questo tema Sinistra Italiana era già intervenuta prima della scadenza di marzo prevista per l’approvazione delle tariffe evidenziando come i costi presentati al Consiglio Comunale per il servizio di smaltimento fossero superiori a quelli reali e denunciando come questo inghippo contabile avrebbe impedito uno sconto notevole sulle tariffe 2018, sconto che avrebbe avuto tutte le giustificazioni giuridiche e contabili.

La normativa, infatti, prevede che l’introito della tassa non possa superare il totale dei costi del servizio e, in caso di realizzo di economie, queste vanno restituite ai contribuenti sotto forma di abbattimento delle tariffe per l’anno successivo.

Secondo i calcoli di Sinistra Italiana, supportati, da un elenco analitico, di tutti i documenti contabili del Comune, l’abbattimento totale per il 2018 sarebbe dovuto essere attorno al 20% rispetto al 2017 piuttosto che il misero 4% applicato dal Comune.

Aspetteremo come evolverà la situazione,considerando che la segnalazione è stata inviata sia al Consiglio Comunale che agli organi di controllo e, intanto, aspettiamo una replica da parte dell’Amministrazione Comunale che, già in questa dichiarazione del Sindaco Giulitto di i qualche mese fa, aveva preannunciato il taglio del 4 % sulle tariffe Tari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here