Rapinati e picchiati in casa. Notte di terrore per una coppia di pensionati a Sannicandro.

0
3174

“ Dateci i soldi”, con questa frase, gridata in piena notte, sono stati svegliati di soprassalto due coniugi settantenni residenti in una casa di campagna in una contrada di Sannicandro.

Erano le 3 di notte quando, due malviventi, a volto coperto e armati di fucile e pistola, hanno fatto irruzione nella loro abitazione, intimando alla coppia di consegnare tutto il denaro.

Non essendoci soldi in casa, il proprietario ha cercato di farli desistere ma, senza ascoltare ragione, i due, hanno cominciato a picchiarlo con il calcio del fucile. Colpito ferocemente, l’anziano signore ha cominciato ad urlare a squarciagola attirando l’attenzione del vicino di casa che ha immediatamente allertato i Carabinieri.

Vistisi scoperti, i due malfattori, hanno arraffato alcuni oggetti di poco valore prima di darsela a gambe, facendo perdere le proprie tracce nel pieno della notte.

Immediatamente intervenuti sul posto, i Carabinieri non hanno potuto far altro che prestare i primi soccorsi e tranquillizzare i due coniugi, oltre che a diramare l’allarme e raccogliere la loro denuncia formale.

Sono in corso le indagini per risalire agli autori di questo incredibile ed efferato tentativo di rapina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here