Importanti novità dal consiglio comunale del 30 Novembre

0
597

Il 30 novembre si è svolto un importante consiglio comunale,  durante il quale sono state prese delle importanti decisioni per il futuro di tutta la comunità.

Tra tutte, ci preme riportarvi, quella dell’ adesione di Bitritto al Consorzio per l’area di sviluppo industriale  di Bari  “ ASI “. Operazione finalizzata a raggiungere l’obbiettivo di far rientrare Bitritto nel progetto della “ ZES”  Zone economiche speciali, raggiunto il quale, il nostro territorio potrebbe usufruire di sostanziosi sgravi fiscali ed altre agevolazioni per chi vuole fare impresa.

Bitritto infatti ha richiesto di entrare a far parte della ZES,  ai vertici della Città Metropolitana che, analizzate tutte le richieste, le porterà in Consiglio Regionale dove si deciderà per l’adozione.

Molto probabile che Bitritto possa riuscirci, visto il lavoro svolto e la vicinanza politica del nostro Sindaco  con il Sindaco Decaro, Presidente dell’area Metropolitana di Bari.

Altra decisione importante è stata quella di assegnare, in via definitiva, i beni confiscati alla mafia, e di comunicarlo al Prefetto per approvazione.

Parte di questi immobili, infatti, serviranno per trasferirci gli uffici della Polizia Locale, quelli degli affari sociali e l’ archivio comunale con un conseguente risparmio di circa 45.000 euro annuali.

Un’altra parte, l’edificio di via Rabin, anche su richiesta della minoranza, saranno dedicati ad una sala lettura a disposizione di tutti.

Un altro edificio sarà oggetto di bando di concorso e destinato all’utilizzo per le associazioni operanti sul territorio.

Insomma, tante buone prospettive per il futuro, sperando che si concretizzino nel più breve tempo possibile.

Vi allego documenti esplicativi sulla ZES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here